Pietralunga, natura e spiritualità nella terra del tartufo e della patata bianca

Il borgo umbro di Pietralunga è adagiato alla sommità di un colle che domina la Valle della Carpinella. Caratteristica saliente di questo territorio è l’interminabile susseguirsi di colline che si scompaginano in tortuose vallate, in cui fitti boschi di cerro e roverella rivestono le pendici e il fondovalle, dando l’impressione di un paesaggio incontaminato. In questa terra, in cui passò San Francesco d'Assisi, i visitatori potranno addentrarsi tra i vicoli delle mura castellane alla scoperta di un territorio fatto di suggestioni paesaggistiche e prelibatezze gastronomiche. 

Pietralunga aderisce alla Rete Nazionale delle Comunità Ospitali, un insieme di piccoli borghi dislocati tra nord, centro, sud Italia e isole, pronti ad accogliere i propri visitatori all’interno della comunità locale, facendoli emozionare e raccontandosi, tra tradizioni, antichi mestieri, feste e la bellezza dei paesaggi.

La Comunità Ospitale è un nuovo modo di fare turismo che mette in rete i protagonisti del territorio (operatori e cittadini), per far vivere vivere un’esperienza autentica ai visitatori più curiosi in cerca di tesori nascosti.

Non resta che venire a trovarci!

Pietralunga

News/Eventi

  • Alla scoperta delle aree protette della Rete Natura 2000

    25/04/2017 - I progetti in cantiere per una valorizzazione complessiva delle aree protette regionali della Rete Natura 2000